BanniBoo e il pupazzo di Neve

Sapete qual è la cosa più bella o meglio buona di un pupazzo di neve? I suoi occhi, specialmente quando sono gustosi e croccanti!

Oggi con la mia sorellina LittleOne abbiamo cercato di crearne uno! La neve all’inizio era un po’ ghiacciata ed era difficile modellarla, ma grazie al sottoscritto siamo riusciti a creare una base, che spingevo in avanti appoggiandomi con le due zampe anteriori in modo che fosse perfetta per la nostra creazione. Poi abbiamo cercato neve fresca in tutti gli angoli, finché le mie zampine erano tutte ghiacciate.

Infreddoliti siamo rientrati in casa e ci siamo messi davanti al camino, e mi sono perso annusando LittleOne che sapeva di cioccolata fumante, sentendo il caldo che mi scaldava e guardando le fiamme che si alzavano e abbassavano.

Dopo una breve sosta in cucina, dove la mia sorellina si è rifornita dell’occorrente per finire il nostro pupazzo, usciamo di casa questa volta con addosso guanti, sciarpe e cappelli, tutti coperti bene per non prendere un bel raffreddore (a dire il vero io ho ricevuto solo una sciarpetta).

Naso, sciarpa, cappello, bottoni e occhi … ecco che ci troviamo di fronte ad un vero pupazzo! Ma sbaglio o sento il profumo dei miei croccantini? Non posso crederci, LittleOne li ha presi per fare gli occhi del pupazzo!!! Non riuscendo a resistere alla tentazione mi getto addosso al pupazzo e …. mi ritrovo in mezzo ad una massa di neve con in testa la carota!